Kad Africa Estate

Agricoltura per l'inclusione sociale

Kad Africa Estate

Descrizione dell'impresa

KadAfrica è una impresa sociale ugandese che produce e commercializza passion fruit tramite l’impiego di una rete di "Out of School Girls", giovani donne che hanno abbandonato gli studi e non hanno opportunità di impiego nelle aree rurali in cui vivono. Oggi KadAfrica oggi coltiva direttamente 6 acri di terreno, mentre altri 10 sono lavorati da circa 150 ragazze, organizzate in mini-cooperative e supportate dalla società con formazione specifica e fornitura di input agricoli. I frutti della passione prodotti vengono riacquistati da Kad Africa e commercializzati nel resto del paese.


Il problema/l'opportunità

Nonostante i progressi registrati nella lotta alla povertà – in Uganda la percentuale di persone che vivono al di sotto della soglia di povertà si è quasi dimezzata dal 1996 ad oggi, raggiungendo il 24% - il numero assoluto di poveri è aumentato, a causa dell’incremento della popolazione. Le giovani donne che vivono nelle campagne sono uno dei gruppi più vulnerabili: con poche possibilità di ricevere un’adeguata educazione e senza opportunità professionali, rischiano di essere emarginate, e di doversi unicamente dedicare alla cura dei famigliari, senza opportunità di crescita personale e professionale.

Tra le fasce più povere della popolazione ci sono anche i contadini che vivono nelle zone rurali, privi di accesso al mercato (veicoli, strade) e di supporto dal punto di vista agronomico e finanziario: non dispongono delle tecnologie e degli input (ex. fertilizzanti) che consentirebbero loro di ridurre le malattie delle colture e di aumentare la produzione, né possono accedere a finanziamenti per acquistare nuove attrezzature. Sono quindi limitati ad un’agricoltura di sussistenza, senza concrete possibilità di migliorare la propria condizione.


La soluzione proposta dall'impresa

L'impresa, localizzata nella provincia occidentale di Fort Portal (40.000 abitanti), è stata fondata dall’imprenditore kenyota/ugandese Eric Kaduru e dalla moglie statunitense Rebecca Mason. Kad Africa produce e distribuisce passion fruit, con un modello misto dove alla coltivazione diretta svolta su terreni di proprietà si unisce un programma di supporto a una rete di giovani donne marginalizzate che hanno abbandonato la scuola e non possono accedere ad alcuna solida opportunità professionale. L'impresa ha stretto una partnership con la Chiesa Cattolica locale per avviare le giovani alla coltivazione del passion fruit: la Chiesa offre i suoi terreni in comodato pluriennale gratuito, mentre la società recluta le ragazze, le forma attraverso un programma di avviamento della durata di diversi mesi, le supporta tramite la fornitura di input agricoli di qualità e servizi di consulenza agronomica, e riacquista da loro i frutti a prezzi minimi concordati, per poi rivenderli sul mercato locale.

Grazie al supporto di Opes e dei co-investitori KadAfrica espanderà la rete di contadine fino a coinvolgere 5.000 ragazze entro i prossimi 10 anni: Il sogno è quello di iniziare a esportare passion fruit nei paesi confinanti e, nel medio periodo, iniziare anche a lavorarne la polpa per ricavarne un maggior valore aggiunto.


TOP